Salta al contenuto principale
x

Castelvecchio Subequo

Adagiato su uno sperone di roccia del Monte Putano, a cavallo tra il territorio Marsicano, Peligno e Aquilano, sorge Castelvecchio Subequo, borgo piccolissimo ma dalla grande ricchezza artistica, storica e culturale. Passeggiando per il borgo e per i suoi dintorni, infatti, è facile imbattersi in edifici di pregio architettonico e culturale, e in siti archeologici importanti: Castelvecchio, per esempio, conserva il patrimonio archeologico dell’antica Superaequum, una delle tre città più importanti dei Peligni. Storia, quindi, ma anche accoglienza e saper fare: qui il viaggiatore è il benvenuto e sarà accolto nella bellezza di un borgo che rinasce e che sta puntando tutto sul recupero degli antichi mestieri, tornando ad essere il gioiello che è sempre stato nei secoli passati.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67024

Prefisso: 0864

Altitudine: 490

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.130497, 13.7307312

La Fontana medievale, posta ai piedi del paese, di fronte la Chiesa di S. Agata viene alimentata da una copiosa sorgente. La presenza della sorgente e i resti, nelle vicinanze, di due acquedotti romani che, rispettivamente, l'uno dal versante di Gagliano Aterno e l'altro da Forca Caruso portavano l'acqua in questa zona, lasciano supporre l'esistenza in epoca romana di un complesso termale.

Located high up in the domain of Castelvecchio Subequo, the Palazzo Castellano dei Conti di Celano presents various architectural features that suggest various times of construction. On the external façade you can see a tower to which a building with a characteristic loggia has been hooked.

Posto in alto a dominio di Castelvecchio Subequo, il Palazzo Castellano dei Conti di Celano presenta varie caratteristiche architettoniche che fanno supporre diversi tempi di realizzazione. Sul prospetto esterno si può notare una torre alla quale si è agganciato un edificio con una caratteristica loggetta.

All'inizio dell'abitato di Castelvecchio S. sorge la Chiesa di S. Francesco, fondata nel XIII con l'attiguo convento che conserva nella parte posteriore l'aspetto medievale, mentre la facciata barocca risale al 1647.

The Hermitage is located in a magnificent position, suspended as a bridge overhanging between the narrow walls of the gorge of the same name on the river Aterno, in the Natural Reserve of the Gorges di San Venanzio, with paths and pitches equipped for visitors.

Along the provincial road that connects Rocca di Mezzo to Secinaro, in an isolated but easily accessible area, nestled in a small plateau at about 1100 metres above sea level, on the slopes of the majestic ridge of Monte Sirente, the first meteoric impact crater was discovered in Italy. The visitor is presented as a small circular lake, about 1

Lungo la strada provinciale che collega Rocca di Mezzo a Secinaro, in una zona isolata ma facilmente raggiungibile, incastonato in un piccolo altipiano a circa 1100 metri di quota, alle falde della maestosa dorsale del Monte Sirente, è stato scoperto il primo cratere da impatto meteoritico in Italia.