Salta al contenuto principale
x

Castilenti

Castilenti, centro agricolo del subappennino abruzzese, sorge alle estreme appendici orientali del Gran Sasso, sul versante sinistro della media valle del fiume Fino, a circa 272 m. s.l.m. e a 53 Km. da Teramo. La fase più antica dell'abitato è documentata da reperti archeologici che risalgono all'età tardoimperiale, periodo in cui si chiamava Castrum Lentuli. La fase di massimo sviluppo del borgo risale però al medioevo, feudo degli Acquaviva passò successivamente sotto i de Sterlich. Le attrazioni turistiche che maggiormente vengono visitate da chi si trova a Castilenti sono: il Cippo Miliare di epoca romana risalente a IV secolo A.C. che testimonia un possibile insediamento abitativo di quel periodo; il Palazzo de Sterlich, eretto nel Cinquecento su una struttura più antica; molto bello e di notevole impatto, è il Convento dei Minori Osservanti e di notevole interesse è anche la Chiesa parrocchiale in cui è conservata una croce professionale d'argento dorata di scuola sulmonese del XV secolo.

 

Provincia: Teramo

CAP: 64035

Prefisso: 0861

Altitudine: 272

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.5337697, 13.9186253

Prossimi Eventi

La collezione privata, che è situata in palazzo del centro storico di Castilglione Messer Raimondo, documenta le espressioni culturali del popolo cinese a partire dal periodo neolitico ai giorni nostri; il tutto tramite oggetti d'arte e di uso quotidiano:bronzi, specchi, porcellane, dipinti, tappeti, giade, monete.

Posta in zona collinare nella Val del Fino, la chiesa di San Martino ed il castello Castiglione sono collocati alla sommità del nucleo urbano di Elice e, caso unico in Abruzzo, si propongono come un solo blocco architettonico, collegati da un passaggio voltato.

Posta in zona collinare nella Val del Fino, la chiesa di San Martino ed il castello Castiglione sono collocati alla sommità del nucleo urbano di Elice e, caso unico in Abruzzo, si propongono come un solo blocco architettonico, collegati da un passaggio voltato.

Posta in zona collinare nella Val del Fino, la chiesa di San Martino ed il castello Castiglione sono collocati alla sommità del nucleo urbano di Elice e, caso unico in Abruzzo, si propongono come un solo blocco architettonico, collegati da un passaggio voltato.

Posta in zona collinare nella Val del Fino, la chiesa di San Martino ed il castello Castiglione sono collocati alla sommità del nucleo urbano di Elice e, caso unico in Abruzzo, si propongono come un solo blocco architettonico, collegati da un passaggio voltato.