Salta al contenuto principale
x

IL FUOCO DI SAN TOMMASO - SAN SALVO

Ogni anno, la sera del 20 dicembre nella piazza principale di San Salvo si ripete un rito che risale al 1745. Quella sera i sansalvesi si radunarono in piazza per aspettare l'arrivo da Roma dell'urna contenente le reliquie di San Vitale, donate dal Cardinal Carafa. La serata era freddissima, qualcuno pensò di accendere il fuoco, sia per sfuggire al buio della notte che per difendersi dalla rigida temperatura invernale. La Sacra Reliquia arrivò in piazza prima della mezzanotte del 20 dicembre accolta dal suono delle campane e acclamata con grande entusiasmo dai presenti che elessero  immediatamente San Vitale Martire  Protettore e Patrono della città di San Salvo.  I festeggiamenti si protrassero fino al giorno successivo, che la Chiesa, prima della riforma liturgica, dedicava a San Tommaso e da qui il nome della festa. Da allora la tradizione si ripete ogni anno. E' consuetudine abbrustolire sulle braci fave, ceci e fette di pane che vengono consumati accompagnati dal buon vino locale. Programma di massima: Alle ore 15, un corteo di cavalli e cavalieri della Horse Men Team e del Circolo Ippico Sansalvese attraverserà le principali strade cittadine, che si concluderà proprio davanti alla catasta di legna apprestata per il fuoco. Alle ore 17,30 accensione del "fuoco". Tra le 18 e le 19,30, intorno al fuoco gli Amici delle Tradizioni, la scuola musicale Il Pentagramma, il Coro degli Alpini e la New Generation si esibiranno in un repertorio di canti folkloristici. Seguiranno brevi interventi sul significato del fuoco rituale e l'esibizione di cori e gruppi musicali. Per ulteriori informazioni: Comune tel.08733401 www.comune.sansalvo.gov.it 

Indirizzo: Piazza San Vitale

Dal: 20-Dicembre-2017

Al: 20-Dicembre-2017

Il Fuoco Di San Tommaso - San Salvo

42.0449843, 14.7313858