Salta al contenuto principale
x

Museo Archeologico "La Civitella" - Chieti

Il Museo illustra, attraverso effetti ed ambientazioni visive, i materiali archeologici che documentano la storia della città di Chieti, venuti alla luce in occasione di scavi sulle pendici sud-occidentali della collina, non lontano dal sito occupato in passato dallo stadio della Civitella. Tre percorsi conducono il visitatore alla scoperta di monumenti storici e del territorio : 1)L'inizio della storia urbana incentrata sulla fase Repubblicana dell'Acropoli dell'antica città di Teate Marrucinorum (III-II sec.A.C.) con i suoi splendidi frontoni , il santuario centrale e i tempietti; 2) Da Roma a ieri ,sull'età Romana (I sec.) organizzato per aree monumentali :il Foro, il Teatro, l'Anfiteatro e le Terme) , 3))La terra dei Marrucini che illustra siti arc heologici significativi per lo sviluppo dell'antica Teate nel territorio compreso tra le Gole di Popoli e l'Adriatico. Nello spazio " Il Primo Museo Archeologico" sono raccolti materiali referiti alla storia archeologica teatina che vede nel 1938 la nascita del nucleo iniziale di questo museo "L'Antiquarium Teatinum", frutto dell'appassionato lavoro di Desiderato Scenna, preside del Liceo Classico G.B.Vico e cultore delle memorie locali.

Scheda Museo 

 

VIA G. PIANELL CHIETI
Tags

42.3448099, 14.1619942