Salta al contenuto principale
x

Museo Ex Libris Mediterraneo- Ortona (CH)

Il Museo Ex Libris Mediterraneo di Ortona, secondo in Italia e terzo in Europa, è dedicato all'ex libris, contrassegno figurato, spesso accompagnato da un motto, che si applica sul risguardo del libro per definirne la proprietà (lett. "dai libri di").  

Museo Ex Libris Mediterraneo è diventato il punto di riferimento per i cultori di ex libris di ogni paese. È aperto ad esperienze artistiche di ogni provenienza geografica, con particolare attenzione per gli artisti di area mediterranea. Le collezioni del Museo sono per ora articolate in due sezioni, Ex libris e Pubblicazioni, alle quali presto se ne aggiungeranno altre due, Documenti e Manifesti.

Il nucleo costitutivo della sezione dedicata agli ex libris è il frutto di un'importante donazione compiuta dallo storico Remo Palmirani, scomparso nel 2005, composta di 2900 esemplari che spaziano dal primo Novecento fino ai contemporanei. A questo nucleo originario si sono aggiunti gli ex libris acquistati dal Museo nel 2005, nelle mostre degli artisti Umberto Giovannini, Peter Velikov, Ettore Antonini e Natalija Cernetsova.

Fanno parte del fondo anche le donazione di Antonio Grimaldi, Luciano Ragozzino, Gianni Bonifacci e Giuseppe Capasso. Cospicuo è anche il corpus di ex libris proveniente dalle quattro Biennali e dal Concorso "Ex musicis Liuteria del Mezzogiorno". 
La Biblioteca del Museo contiene in consultazione i volumi donati da Ex Libris Museum, Fondazione Italo Zetti, Egisto Bragaglia, Cristiano Beccaletto, Nicola Otaria e Vittorio Laura.

INFO: Tel. 085 90571

Tags

42.3536429, 14.4037317