Salta al contenuto principale
x

Penna Sant'Andrea

Il paese di Penna Sant'Andrea è caratterizzato da un'edilizia prevalentemente ottocentesca e moderna, dove emerge la settecentesca (ma di probabile fondazione cinquecentesca ) Chiesa Matrice (o parrocchiale di Santa Maria del Soccorso) il cui campanile presenta una cella campanaria ad angoli smussati; all'interno della chiesa vi è una Madonna lignea del Quattrocento e alcune tele firmate dai fratelli Ragazzini nei secoli XVI e XVII. Particolarmente interessanti due altari lignei del '600. Presso Monte Giove vi sono ruderi di un tempio risalente al periodo romano dedicato forse, ad Ercole. In località Pilone si trova il Bosco Comunale con i caratteristici laghetti e una splendida veduta panoramica. Una piacevole sosta a contatto con la natura è possibile anche nella Riserva Naturale Castel Cerreto. Un'antica tradizione folcloristica della Valle del Vomano, e oggi rimasta solo a Penna Sant'Andrea, è la danza cinqucentesca detta "Laccio d'Amore" riconducibile al ricco filone delle danze rituali di fertilità.

 

 

Provincia: Teramo

CAP: 64020

Prefisso: 0861

Altitudine: 413

POSIZIONE GEOGRAFICA

42.5937413, 13.7715774

Unico esemplare in Italia di Torre a pianta triangolare. Costruita tra il XII e il XIII secolo è alta circa 18 metri.