Salta al contenuto principale
x
48° edizione del Revival Uva e Vino Montonico a Bisenti (TE)

48° edizione del Revival Uva e Vino Montonico a Bisenti (TE)

0
0

Da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre 2022  torna a Bisenti (TE), alle falde nord-orientali del Gran Sasso d'Italia, la 48° edizione del Revival Uva e Vino Montonico, vino frizzantino, di color paglierino con tenui riflessi verdastri, dal gusto morbido, fresco e vivace, da apprezzare accompagnandolo alle prelibatezze della tradizione culinaria teramana, una grande festa popolare che aggrega cultura, folklore e tradizioni, uno dei più longevi d'Abruzzo, organizzato dalla Pro Loco"L.Panzone" di Bisenti, strutturato in un ricco programma di quattro giorni con mostre, visita alle cantine, degustazioni, musica con gruppi itineranti, stand enogastronomici carri allegorici. Non mancheraranno le visite al Museo del Montonico, il vitigno dai chicchi tondi e succosi che popola il territorio bisentino da secoli,  simbolo identificativo non solo del borgo, ma di tutta la Valle del Fino,  realizzato grazie all'impegno delle associazioni culturali locali QUASI ADATTI, A.MORE.S. insieme alla Pro-Loco L. Panzone che hanno dato vita ad un'esposizione permanente nel centro storico di Bisenti, terra natia di Ponzio Pilato, nelle cantine di Palazzo Barone. All'interno si ripercorrono i processi della vinificazione attraverso le opere del Prof. Michele Notturno. Predomina l'imponente torchio a vite, degli inizi del XIX secolo, donata da una famiglia del paese, e la botte vetusta, costruita in situ dai maestri bottai bisentini tra la fine del XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo. Presenti installazioni di arte moderna con i materiali utilizzati per la produzione del Montonico. Cimeli in ceramica, riproduzioni audio e video, vestiti d'epoca e reperti storici narrano la storia  del "Revival Uva e Vino Montonico".

Bisenti è un borgo di origini antichissime che risalgono all’età preromana. Caratteristiche sono le vie e le piazze del centro storico. Il verde delle colline, la pace che vi regna, sono invitanti per chi vuole trascorrere una vacanza, anche di un solo giorno, in piena tranquillità. Secondo la leggenda, Bisenti è la patria di Ponzio Pilato, procuratore romano che nel I secolo d.C. governò la Giudea e al quale viene attribuita la responsabilità della condanna di Gesù di Nazareth alla pena della crocefissione.

Il Montonico e' il più importante vitigno della provincia di Teramo,oggi Presidio Slow Food. In passato è stato  progressivamente abbandonato e attualmente, grazie al progetto di recupero,  è tornato a vivere sulle colline da cui era sparito coprendo circa 70 ettari concentrati nei comuni di Bisenti, e Cermignano (Montonico di Bisenti e Poggio delle Rose-Cermignano).Tradizionalmente utilizzata più come uva da tavola, fresca o passita, legandola, grappolo per grappolo, e appesa alle travi delle case che alla vinificazione, negli anni ’30 ne fu decretata la fine sia a causa della fillossera che distrusse le viti sia per la forte emigrazione dei lavoratori. Dal 2010 con il riconoscimento della DOC Abruzzo Montonico è iniziata la produzione di vino a denominazione. I vini prodotti  sono di colore giallo paglierino,  con riflessi ambrati, dai profumi fiorali, fruttati e di vegetale secco. Al palato strutturati, armonici e persistenti, debolmente amari.il vino Montonico migliora notevolmente nella seconda annata di produzione ed è utilizzato per la produzione di un ottimo spumante dal gusto morbido, fresco e vivace, definito "petit champagne" dalla truppe napoleoniche. Nel territorio di produzione l'uva Montonico è utilizzata anche per la preparazione del mosto cotto e della confettura. Grazie al sostegno del Presidio Slow Food, i giovani imprenditori hanno recuperato le vigne di famiglia riavviando le coltivazione nel rispetto del disciplinare utilizzando criteri di sostenibilità ambientale.

Sarà attrezzata un'area gratuita per camper in Via della Piscina ed un'area camping sempre gratuita presso il campo sportivo con servizi igienici e docce.

Programma:

GIOVEDI’ 29 SETTEMBRE

ore 17.00: Apertura 48^ Revival Uva e Vino Montonico

ore 17.00-19:00: Sfilata di moda x ragazzi in p.zza Vittorio E. III

ore 18.00: Cantine Aperte a cura delle cantine locali produttrici di Montonico)

ore 19.00: Apertura stand eno-gastronomici

ore 19.00: “Aperitivo con Camillo” (p.zza Vittorio Emanuele III^ - Pro-Loco)

ore 19.30: Sfilata del “Carro di Bacco” con gruppi folkloristici

ore 21.00: “L’Abruzze c’arcrije lu core” recital di musiche e poesie di NCCP di Bisenti --- (p.zza Vittorio Emanuele III^ - Pro-Loco)

ore 21.00: "giochi di un tempo contro giochi senza frontiere"  (p.zza Dante)

ore 21.30: "Antonio Cupaiolo in acustico”(p.zza XXIV Maggio)

ore 22.30: “DJ Base” (p.zza Vittorio Emanuele III^ - Pro-Loco)

ore 23.30: “Quasi DJ Base”  (p.zza XXIV Maggio)

ore 01.00: Chiusura manifestazione

VENERDI’ 30 SETTEMBRE: “folklore abruzzese notte gialla”

ore 15.00: Apertura 48^ Revival Uva e Vino Montonico – Cantine Aperte – CamminArte 2022

ore 18.00: Apertura “CamminArte 2022” con inaugurazione della mostra "Annunziata Scipione a Bisenti", conversazione multimediale a cura di Valentina Muzii  (palazzo Massimi - a cura Pro-Loco)

ore 21.00: "Gonfiabile gigante" (p.zza Vittorio Veneto)

ore 21.30-24.00: Sabry Show  (p.zza Dante – a cura Pro-Loco)

ore 21.00-22.30: “Passagallo in concerto” canti e suoni sulle rotte del Mediterraneo -- (p.zza Vittorio E. III)

ore 22.00: "Laboratorio di giocoleria" (Arco Vestino)

ore 22.00-23.30: Gruppi folkloristici itineranti 

ore 23.00-00.30: Ginna Cantina live (p.zza XXIV Maggio

ore 23.30-02.00: gli Scordati (p.zza Vittorio Emanuele III)

ore 01.00-03.00: Marini e Ferrara dj set (p.zza XXIV Maggio - a cura Quasi Adatti)

ore 04.00: Chiusura manifestazione

SABATO 01 OTTOBRE : “Notte bianca”

ore 10.00: Apertura 48^ Revival Uva e Vino Montonico – Cantine Aperte – CamminArte 2022

ore 12.00: Apertura stand eno-gastronomici

ore 15.30-17:30: Estemporanea di disegno “premio Michele Notturno” (p.zza V. Veneto)

ore 18.00: "Kamishamme, lo spettacolo dei racconti”  (Arco vestino)

ore 18.00: Premio Montonico: “Racconti inediti” Casa Editrice “Il Viandante” (palazzo Massimi)

ore 15.00-22.00: “Concorso Interregionale di Organetto: Terre del Montonico-2022” -- (direz. Art. M.tro Luca Castiglioni - p.zza V. Emanuele III)

ore 19.00-21.00: Aperitivo con T-boy e Daniel Jamaica (p.zza XXIV Maggio)

ore 21.00-23:30: Babbutzki Orkestar  (p.zza XXIV Maggio 

ore 22.00: Spettacolo di Mangiafuoco   (via Roma area 3 fontane)

ore 21.00-24.00: Al Centro del Fiume (p.za Dante 

ore 23.00: Spettacolo di Mangiafuoco (p.zza Costantini)

ore 23.30-02.00: “Foja di Dario Sansone in concerto” (p.zza Vittorio Emanuele III)

ore 02.30-04.00: “Quasi Dj Set”  (p.zza XXIV Maggio)

ore 05.00: Chiusura manifestazione

DOMENICA 02 OTTOBRE

ore 09.00: Apertura 48^ Revival Uva e Vino Montonico – Cantine Aperte – CamminArte 2022

ore 11.00: "Pigiatura dell’uva e torchiatura”(p.zza Costantini - a cura Emozioni a Pois e museo del Montonico)

ore 11.00: Concorso enologico “Miglior Montonico fermo e bollicine” - Premio “F. Valente” (p.zza Dante - a cura della

Fondazione Italiana Sommelier)

ore 11:30: "Laccio d’Amore”  (p.zza Vittorio Emanuele)

ore 11.30: Gruppi folkloristici itineranti Maccabbarri (Penne-PE)  (a cura Pro-Loco)

ore 12.00: Apertura stand eno-gastronomici

ore 14.00: Benedizione canestrelle “Uva Montonico” (via Roma area ammassamento carri)

ore 14.30: “48° sfilata Carri Allegorici” e “14° sfilata Carri dei Bambini”

ore 20.00: Sfilata carro della sera e di ringraziamento con saluto di Bacco

ore 21.00: Ballo in piazza con l’orchestra “Le notti magiche”  (p.zza V. Emanuele III)

ore 22.30: Premiazioni: Concorso enologico, Estemporanea disegno bambini, Carri e consegna Palio.

ore 24.00: Chiusura manifestazione

 

Laura Toppeta 14-09-2022

42.5290601, 13.8034512