Salta al contenuto principale
x
Collelongo

Collelongo

Collelongo, a 915 metri sul mare, a Km. 86 dall'Aquila, è un grosso borgo che sorge alle pendici del Monte Malpasso nella Vallelonga, l'antica Valle Transaquana. In questa valle, per secoli, una natura selvaggia e a tratti inaccessibile ha custodito i segreti delle civiltà che l'hanno popolata: dagli insediamenti preistorici a quelli italici, dalle vestigia di epoca romana a quelle di epoca medievale, purtroppo in parte andate distrutte dal violento terremoto che nel 1915 distrusse la Marsica. Oggi Collelongo rappresenta un'importante meta turistica sia per la sua eredità archeologica sia per la sua posizione geografica compresa nei limiti di protezione esterna del Parco Nazionale d'Abruzzo. L'elevato sviluppo altimetrico della zona, dagli 850 agli oltre 1600 metri s.l.m. è caratterizzato da ampi scorci naturali di rilevante interesse biologico e paesaggistico con una variegata presenza floristica e faunistica. Quindi Collelongo, un'isola in mezzo alla storia ed alla natura, offre ai suoi abitanti e ai numerosi visitatori una risposta completa alle esigenze di cultura e tempo libero.

 

Provincia: L'Aquila

CAP: 67050

Prefisso: 0863

Altitudine: 615

POSIZIONE GEOGRAFICA

41.8865363, 13.5833861