Salta al contenuto principale
x
Redazione Abruzzo Turismo Grotta S.Angelo da Parco Majella

Grotta Sant'Angelo - Palombaro (CH)

Descrizione: la Valle di Palombara, una delle più spettacolari della Majella, è caratterizzata da pareti sulle quali si aprono numerose grotte.

Ai margini del piccolo borgo di Palombaro, a quasi 800 metri di quota, in un contesto naturalistico molto suggestivo all’interno del Parco nazionale della Majella, si trova la Grotta Sant’Angelo,  un enorme riparo sotto la roccia, con pianta rettangolare e un ingresso largo 35 metri. La sua parte interna è chiusa da una grande roccia obliqua e dai resti di una costruzione. Due tratti di mura sono raccordati da un'abside semicircolare che costituisce il resto più evidente della chiesetta altomedioevale. Le mura e l'abside sono interessati da una fila di archetti pensili. L'abside è impreziosito da decorazioni con cordonature a tortiglioni. La parte interna è occupata nella parte bassa da una roccia che la attraversa quasi completamente. Su di essa sono ricavati dei gradini irregolari che portano nella zona absidale. La grotta conserva i resti delle numerose cisterne utilizzate per la raccolta delle acque.

Storia: la costruzione dell'eremo risalirebbe all'XI secolo ma la prima e unica notizia storica della chiesa è del 1221 e si rileva da una bolla di Onorio III. La grotta venne probabilmente costruita sui resti del santuario di Bona, dea della fertilità, e che durante il periodo cristiano a tale culto pagano si aggiunse quello di Sant'Agata. Si narra però che la popolazione aveva difficoltà a pronunciare questo nome, cosicché esso venne trasformato in Sant'Angelo. Ancora oggi il colle antistante l'eremo si chiama colle Sant'Agata o "Colle de Agate".

Riti ed eventi: le puerpere si recavano nella grotta per aspergere le mammelle con l’acqua che scaturiva all’interno e favorire così l’abbondanza di latte. La presenza di numerose vasche scavate nella roccia sembra confermare questa antica usanza. Il luogo ha tutte le caratteristiche perché vi nascesse in seguito un culto per S. Michele Arcangelo: la cavità, l’acqua, la presenza pastorale.

Nei dintorni: Riserva Naturale Orientata Fara San Martino - Palombaro (CH)

Come arrivare:  A24/A25/A14 RM-PE uscita Val di Sangro/ proseguire lungo la SS 652 direzione Casoli/ Palombaro da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Castel di Sangro/ Roccaraso/ Rivisondoli/ Palena/ Lama dei Peligni/ Fara San Martino/ Palombaro. La cavità naturale è accessibile tramite un sentiero che ripercorre il tracciato di un antico braccio tratturale della Majella che conduce da Palombaro ai pascoli del Martellese e del monte Ugni.

Accessibilità: la passeggiata nel bosco per arrivare alla grotta è facile e adatta a tutti. Fino alla base della scalinata è accessibile anche a passeggini. Nel parcheggio è presente anche un piccolo parco giochi e un'area pic-nic.

Informazioni: Comune di Palombaro (Ch)

L.T. 09-06-2020

 

Sant’Agata d’Ugno, Palombaro (CH
Tags

42.1272407, 14.1989601

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!

In evidenza

Curiosità, suggerimenti, racconti di viaggio: informazioni e notizie per cominciare a conoscere l'Abruzzo e le tante esperienze da vivere nella nostra meravigliosa regione.

pagnotte sant'agata
21 Gen 21

La Fontana medievale trecentesca di Castelvecchio Subequo, di fronte alla piccola chiesa di S. Agata del 1114, è alimentata da una copiosa sorgente.

LEGGI TUTTO
fiume-doro-capodanno-abruzzo
29 Dic 20

Come nella notte di Natale si facevano presagi intorno alle stagioni e ai prodotti della terra, nella sera della vigilia di Capodanno se ne traevano intorno alla vita dell'uomo.

LEGGI TUTTO
stella natale
02 Dic 20

In Abruzzo non esiste solennità maggiore del Natale, quando la Natura rivela, a chi sa interrogarla, la mente di Dio.

LEGGI TUTTO

Scopri tutte le destinazioni