Salta al contenuto principale
x
bandiera blu 2021 abruzzo

Tutti al mare! : arrivano a 13 le bandiere blu abruzzesi

0
0

"Il lungomare è un fiume di gente elegante, bella, abbronzata [...] Afferro al volo le frasi nel frastuono del passaggio”. (Pier Paolo Pasolini)

Pescara è Bandiera Blu 2021: è di pochi minuti fa l'annuncio del Sindaco Masci che ha partecipato alla videoconferenza della Fee-Italia che assegna questo ambito riconoscimento internazionale per le località rivierasche di eccellenza. Un passo importante verso la sostenibilità ambientale di una città di mare con il mare limpido, la spiaggia a pochi passi dal centro, ampia e attrezzata, con stabilimenti e ristoranti sul mare e con una lunga pista ciclabile, molto frequentata non solo nella stagione estiva. 

Situata sulla costa adriatica, adagiata sulle due sponde del fiume Aterno-Pescara, moderna città bagnata dall’Adriatico e attraversata dall’omonimo fiume, Pescara nasce dalla fusione nel 1927 di due cittadine (Castellammare Adriatico e Pescara), ubicate sulle sponde opposte del fiume.  Città dinamica e contemporanea, rappresenta il centro abruzzese di riferimento per il commercio e per i servizi. Ha dato i natali al patriota Gabriele Manthonè (1764-1799) e al poeta Gabriele D’Annunzio (1863-1938). Nel suo territorio sono venuti alla luce interessanti reperti archeologici, tra cui un villaggio neolitico sotto il Colle Orlando, risalente a circa 6000 anni fa. Al tempo dell’Impero Romano assunse il nome di “Ostia Aterni”, già allora centro di commercio con località adriatiche e con quelle dalmate al di là del mare. Per la pescosità delle sue acque nell’Alto Medioevo fu chiamata “Piscaria”, nome che si tramutò in Pescara. Moderna nell’impianto urbanistico e architettonico, recentemente viene definita la città dei due Ponti – del Mare e Flaiano – che disegnano un originale skyline.

La riviera, ampia e attrezzata, con stabilimenti e ristoranti sul mare e con una lunga pista ciclabile, è molto frequentata non solo nella stagione estiva. Il Ponte del Mare, con i suoi 466 metri di lunghezza, è' il più grande ponte ciclo-pedonale d’Italia, meta turistica ed infrastruttura di collegamento tra la riviera sud e nord, del capoluogo adriatico è percorribile sia in bici, nell'apposita corsia riservata ai ciclisti, sia a piedi ed offre panorami straordinari che spaziano dal mare Adriatico alle imponenti catene dell'Appennino centrale. Nel punto più alto, a sedici metri d’altezza lo sguardo si perde sul fiume, sui monti, dai trabocchi fino al mare. La foce del fiume Pescara, sistemata a porto canale, è situata nel centro dell'omonima città. Il lungofiume è meta di rilassanti passeggiate all’alba, al tramonto ed anche in notturna per ammirare lo spettacolo della costa illuminata, le barche, i catamarani. 

Bandiera blu anche Francavilla al Mare (CH)  delizioso centro balneare, famoso già dalla seconda metà dell’800, meta ideale per le famiglie che cercano spiagge tranquille e lidi attrezzati, per i giovani che amano le attività sportive e la vita notturna, e per quanti desiderano una vacanza in relax con tutti i servizi a portata di mano. Il centro rivierasco ha origini antichissime, come dimostrano i ritrovamenti archeologici di epoca preistorica, italica e romana. Il primo nucleo abitativo stabile risale al periodo longobardo, quando una comunità affrancata dai vincoli feudali – da qui il nome Francavilla – vi si stabilì e ne tracciò l’impianto urbanistico medievale “a spina di pesce”. A fine Ottocento, la cittadina divenne punto di riferimento per la cultura italiana e internazionale grazie alla poliedrica ed eclettica figura di Francesco Paolo Michetti e al suo “Cenacolo”, centro di ritrovo e di incontro per intellettuali e artisti. Frequentatori abituali furono Gabriele D’Annunzio, gli scrittori Eduardo Scarfoglio e Matilde Serao, lo scultore Costantino Barbella e il musicista Francesco Paolo Tosti.

E infine new entry per l'Abruzzo è Martinsicuro (Te),  la prima delle sette località balneari abruzzesi conosciute come le «sette sorelle» ad accogliere il viaggiatore lungo la “costa giardino” della provincia teramana. Pur essendo di recente istituzione come comune autonomo (1963), vanta origini antichissime. Scavi archeologici sul complesso collinare soprastante il fiume Tronto, infatti, hanno permesso l’identificazione di un ampio villaggio protostorico databile fra l’età del Bronzo e la prima età del Ferro (1000-800 a.C.). Oggi la cittadina si presenta come moderno centro balneare, commerciale e turistico, riservando molta attenzione al verde ed alla natura. Palme, oleandri e pini fiancheggiano un lunghissimo e suggestivo lungomare con attrezzate spiagge sabbiose e dai bassi fondali.

Arrivano così a 13 i prestigiosi riconoscimenti delle spiagge abruzzesi che l'Abruzzo consegue, in base alla prestigiosa classifica del Fee-Foundation for Environmental Education che ogni anno, in base a 32 parametri di giudizio, premia le migliori spiagge italiane ed europee.I prestigiosi riconoscimenti sono stati assegnati alle spiagge e ai cosiddetti approdi turistici, che per ottenere il riconoscimento devono essere dotati di moli e pontili per i diportisti, con tutti i servizi e i requisiti richiesti dagli standard delle Bandiere Blu.

La FEE Foundation for Environmental Education è un’organizzazione internazionale non governativa e no-profit che agisce a livello mondiale attraverso le proprie organizzazioni ed è attualmente presente in 77 Paesi nei cinque continenti. L’obiettivo principale dei programmi FEE è la diffusione delle buone pratiche per la sostenibilità ambientale, attraverso molteplici attività di educazione e formazione in particolare all’interno delle scuole di ogni ordine e grado, riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale nel campo dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile.

Le bandiere Blu abruzzesi 2021:

Chieti

  • Francavilla al Mare - Piazza Adriatico
  • Fossacesia - Fossacesia Marina
  • San Salvo - San Salvo Marina
  • Vasto - Punta Penna, Vignola

L'Aquila

  • Scanno - Acquevive - Gestione Ciccotti, Parco dei Salici
  • Villalago - Villalago

Pescara

  • Pescara - Riviera Nord, Riviera Sud

Teramo

  • Silvi - Arenile Sud, Lungomare Centrale
  • Martinsicuro - Villa Rosa, Martinsicuro
  • Giulianova - Lungomare Zara
  • Roseto degli Abruzzi - Lungomare Sud, Lungomare Nord, Lungomare Centrale
  • Pineto - Villa Fumosa, Corfù, Torre Cerrano, S. Maria a Valle Sud, S. Maria a Valle Nord, Lungomare dei Pini/Pineta Catucci/Pineto Centro
  • Tortoreto - Spiaggia del Sole
L.T. 10-05-2021